fbpx
 

Come può aiutarti un brand designer

da | Comunicazione, Freelance, Identità visiva, personal brand

Il brand designer è un grafico specializzato che si occupa di progettare l’identità visiva (logotipo, immagine coordinata, packaging, eccetera) sia di brand aziendali che di personal brand come piccole attività e freelance. Spesso le competenze necessarie spaziano e riguardano non solo la progettazione grafica ma anche tutta la parte teorica di strategia di design, di comunicazione visiva, di fotografia.

Scegliere di rivolgersi a un brand designer può sembrare un investimento non necessario quando si inizia un’attività. 

Il mio consiglio, per capire se davvero ci serve questo servizio, è di stabilire delle priorità.

Se non abbiamo ancora delle basi solide e una direzione da seguire per la nostra attività, è meglio rimandarlo perché potrebbe risultare difficile progettare un’identità davvero efficace. Lavora prima per costruire basi solide al tuo business, poi passa alla parte di branding e comunicazione.

Consiglio invece di inserirlo come priorità se hai già lavorato a tutta la parte che costituisce le fondamenta del tuo business e devi inserirti sul mercato.

In questo caso, affidandoti a un brand designer lavorerai per:

  • distinguerti dalla concorrenza con una comunicazione visiva orientata ai tuoi obiettivi e al tuo target;
  • avere una direzione coerente da seguire per quanto riguarda tutto il lavoro di immagini, grafiche, testi e fotografie;
  • comunicare al meglio il tuo valore, essere riconoscibile e raccontarti attraverso la percezione visiva.

Se si sottovaluta la potenza della comunicazione, ad esempio utilizzando una grafica poco curata, anche il servizio migliore può dare un’immagine di scarsa qualità e poca professionalità. La comunicazione visiva , infatti, ti supporta in tutte le attività essenziali per promuoverti, come il marketing e la creazione dei contenuti, aiutandoti a trovare clienti in linea con i tuoi obiettivi.

Ti faccio un esempio. Prova a metterti nei panni di un tuo potenziale cliente: immagina la tua comunicazione visiva come l’allestimento della vetrina del tuo negozio. Tu acquisteresti qualcosa in una vetrina piena di polvere e che sembra trascurata? 

La prospettiva cambia il punto di vista. Possiamo quindi dire che lavorare su questo aspetto può incidere direttamente sulla tua reputazione.

Consigli per scegliere il tuo brand designer

Ogni designer ha il suo stile e il suo modo di lavorare. Un primo passo da fare è quello di guardare il portfolio, dove troverai alcuni dei suoi lavori e molto spesso una piccola spiegazione del processo utilizzato per arrivare a quel risultato. 

Questo passo è molto importante perché, al di là dei gusti personali, può farti capire se il suo metodo di lavoro ti risuona e se senti che tra voi può esserci affinità. Inoltre, ogni designer può prediligere un tipo di stile diverso per disegnare un’identità e anche relativamente a questo aspetto è importante che tu ti possa sentire in sintonia.

Se stai valutando di affidarti a me e vuoi saperne di più sul mio metodo di lavoro e sul mio stile, puoi dare uno sguardo ai miei lavori qui.

Leggi anche…

Benvenuta nel blog

La maggior parte del tempo libero mi piace leggere. In questo spazio condividerò con te articoli riguardanti la comunicazione visiva che è parte del mio lavoro, ma anche qualche curiosità sulla vita da freelance. 

Lavoriamo insieme